Finanza decentralizzata (DeFi) è emersa come una delle applicazioni reali più promettenti della tecnologia blockchain, capace di ridisegnare il volto dei mercati finanziari globali e trasformare il modo in cui la persona media gestisce i propri soldi.

Un progetto incentrato sulla DeFi che ha attirato l'attenzione nell'ultima settimana mentre il mondo mainstream si apre lentamente alle possibilità della DeFi è Enzyme Finance (MLN), un protocollo incentrato sulla gestione delle risorse on-chain che consente agli utenti di "costruire e ridimensionare i depositi in base alle strategie di investimento di loro scelta,"secondo il sito web dei progetti.

I dati di Cointelegraph Markets Pro e TradingView mostrano che dopo aver toccato un minimo di $65 a giugno 30, il prezzo di MLN è aumentato 92% ad un massimo intraday a $125 a giugno 5.

Grafico a 4 ore MLN/USDT. fonte: TradingView

Tre motivi per cui il prezzo di MLN è aumentato a luglio includono diversi nuovi elenchi di borsa che hanno contribuito ad aumentare la liquidità dei token e l'accesso ai trader, una nuova partnership con Yearn.finance, e un aumento della quantità di valore bloccato sul protocollo.

Il volume degli scambi aumenta dopo le nuove quotazioni in borsa

Le quotazioni in borsa sono state a lungo fonte di improvvisi rialzi di prezzo e volume di scambi, specialmente durante i mercati di trading laterali come l'ecosistema delle criptovalute sta attualmente vivendo.

Questa tendenza è stata vera per Enzyme a luglio 5 come l'annuncio che il token MLN avrebbe iniziato a fare trading su Binance, lo scambio di criptovalute più attivo in termini di volume, ha portato a 55% picco del prezzo di MLN a un massimo di $125. Anche il volume degli scambi nelle 24 ore è aumentato di oltre more 2,000% per $148 milioni.

La quotazione di Enzyme su Binance è stata ulteriormente rafforzata dall'aggiunta del token all'exchange di criptovalute Gate.io, con entrambi gli elenchi in arrivo circa un mese dopo che il progetto ha iniziato a essere scambiato su Coinbase, il più grande scambio di criptovalute negli Stati Uniti.

La partnership DeFi attira l'attenzione

Una seconda fonte per il picco di slancio osservato per Enzyme è stato il mese di luglio 5 annuncio di una collaborazione tra Enzyme e Yearn.finance.

Attraverso questa partnership, I depositi di desiderio sono ora disponibili sul protocollo enzimatico, che consente ai gestori di portafoglio sull'app Enzyme di utilizzare le strategie di allevamento del rendimento disponibili su Yearn come parte della loro strategia di investimento complessiva.

Yearn.finance sta rapidamente diventando una delle piattaforme DeFi più estese e integrate nello spazio DeFi e l'integrazione degli enzimi è un altro passo in questa direzione.

Il valore bloccato nel protocollo raddoppia

La terza fonte di slancio per Enzyme Finance può essere trovata guardando il valore totale del progetto bloccato (TVL), che a giugno è più che raddoppiato da $40 milioni a un massimo di $110 milioni, secondo i dati di DeFi pulse.

Valore totale bloccato in Enzyme Finance. fonte: DeFi Pulse

La fonte dell'improvviso aumento di TVL può essere fatta risalire a una collaborazione tra Enzyme Finance e Unslashed Finance, che ha investito 4,000 Etere (ETH) in strategie di rendimento su Enzyme al fine di "rafforzare la loro base di capitale per l'assicurazione".

Rimpicciolire nel frattempo, il settore DeFi ha mostrato una certa resilienza durante la flessione del mercato degli ultimi mesi e ha iniziato a mostrare segni di vita mentre il mercato si dirige verso luglio.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle dell'autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph.com. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi, dovresti condurre le tue ricerche quando prendi una decisione.