6 Domande per Jennifer Wines of Fidelity Private Wealth Management

Chiediamo ai buidlers nel settore blockchain e criptovaluta le loro opinioni sul settore ... e inseriamo alcuni zinger casuali per tenerli sulle spine!


Questa settimana, nostro 6 Le domande vanno a Jennifer Wines, vicepresidente di Fidelity Private Wealth Management.

Jen è cresciuta tra il Messico, Canada e Stati Uniti. Gli accademici l'hanno portata a Boston, dove ha frequentato la facoltà di giurisprudenza e ha superato l'esame di avvocato. Jen ha iniziato la sua carriera presso Goldman Sachs Private Wealth Management e successivamente è passata a JP Morgan Private Bank. Attualmente è vicepresidente di Fidelity Private Wealth Management. Ha conseguito una designazione Certified Private Wealth Advisor® dalla University of Chicago Booth School of Business.

Inoltre, Jen è una fondazione, membro consultivo di [email protected], una comunità di leader guidati dall'impatto e responsabili del cambiamento. Ha incontrato questo gruppo di donne durante le sue visite a Davos durante il World Economic Forum, dove si concentra su iniziative filantropiche. Ulteriore, contribuisce alla leadership di pensiero tramite il Forbes Business Development Council.


1 — Importa se mai scopriremo chi è o era veramente Satoshi??

Non importa, finché non lo fa. In altre parole, potrebbe diventare materiale se/quando scopriremo chi è/era Satoshi.

Nel frattempo, non sapere chi è/era Satoshi è interessante per l'adozione di Bitcoin (BTC) perché ha fornito un punto di partenza neutrale per gli utilizzatori per co-creare la narrativa Bitcoin e il caso d'uso - come collettivo decentralizzato.

Immagino che Satoshi stia osservando lo svolgersi di questo esperimento antropologico, Da qualche parte nel mondo.

2 - Cosa significa per te decentralizzazione, e perché è importante?

Decentramento, per me, significa la distribuzione del potere. Ci sono molte ragioni per cui il decentramento è importante, ma l'unico punto generale che vorrei menzionare qui è che invita tutti a partecipare a qualunque cosa venga decentralizzata. Questo finisce per attivare più persone e potenziale di quanto sia possibile con la centralizzazione.

3 — Quali persone trovi più stimolanti?, più interessante e più divertente in questo spazio?

Trovo il funzionamento mentale di Balaji Srinivasan, Michael Saylor e Robert Breedlove più stimolante, più interessante e più divertente in questo spazio. Apprezzo le discussioni teoriche e filosofiche sulle criptovalute, e questi ragazzi semplicemente lo schiacciano.

Le capacità predittive di Balaji sono ultraterrene. L'applicazione della termodinamica di Saylor a Bitcoin è pura genialità. E Breedlove's Cos'è il denaro?? le discussioni filosofiche sono di fondamentale importanza per il nostro tempo.

Ringrazio anche i grandi intervistatori, che fanno domande significative.

4 — Pensa alla tua poesia preferita o al testo di una canzone. Che cos'è, e perché ti parla??

Parliamo di tane di coniglio! Raramente c'è un momento della giornata in cui non ascolto musica, se è classico (Sto ascoltando Chopin mentre scrivo questo), musica rock, hip-hop o electro - e tutto il resto. Così, un sacco di testi delle canzoni preferite mi vengono subito in mente, ma ecco il primo:

"Vai con il flusso" di Queens of the Stone Age: “Voglio qualcosa di buono per cui morire, per rendere bello vivere”.

Per quanto riguarda le poesie, una delle mie citazioni preferite è di Thoreau: “Il costo di una cosa è la quantità di ciò che chiamerò vita che è necessario scambiare con essa, immediatamente o a lungo termine”. Anche se apprezzo anche l'ampia diffusione, variazione più concisa di esso: “Il prezzo di qualsiasi cosa è la quantità di vita che scambi per essa.”

La bellezza di poesie e testi è che sono lasciati all'interpretazione e si adattano perfettamente al viaggio dell'interprete.

5 - Qual è il libro che ti ha influenzato di più? Perché?

di Kahlil Gibran Il profeta mi ha influenzato di più perché tocca magistralmente e insegna su tutti gli aspetti della vita. Ulteriore, ogni parola all'interno del libro è potente e potente. Ho letto questo libro diverse volte e ogni volta ho realizzato qualcosa di nuovo.

Apprezzo molto le menti che possono creare, costruire e comunicare valore in modo premuroso, modo ben fatto e abile. I classici, ampiamente parlando, fai questo: zero lanugine o riempitivo. E questo è importante a causa della citazione di Thoreau di cui sopra.

6 - Se non avevi bisogno di dormire, cosa faresti con il tempo extra?

Non aver bisogno di dormire sarebbe un superpotere assoluto. Sono una di quelle persone che hanno bisogno di otto ore di sonno ogni notte, mentre ho sempre desiderato di aver bisogno solo di cinque o sei ore a notte. Quelle ore aggiuntive hanno un enorme potenziale di capitalizzazione. Farei più di tutto ciò che contribuisce all'evoluzione: opera, leggere, Scrivi, ascolta i podcast, stare insieme agli amici, esercizio, viaggiare — tutte le cose.

Non aver bisogno di dormire renderebbe anche i viaggi internazionali molto più gestibili. E come qualcuno che ama avventurarsi nel mondo, questo sarebbe un punto di svolta.

Test di blocco degli annunci (Perché?)

fonte: Cointelegraph

Caricamento in corso...