Blockchain, la tecnologia alla base delle criptovalute come Bitcoin (BTC), ha già guadagnato popolarità mainstream, secondo i dirigenti finanziari globali intervistati dalla società di revisione Big Four Deloitte.

Secondo Deloitte 2021 Sondaggio globale sulla blockchain, 81% del settore dei servizi finanziari (FSI) i dirigenti ritengono che la tecnologia blockchain sia "ampiamente scalabile" e abbia raggiunto l'adozione tradizionale.

Uscito venerdì scorso, il rapporto interrogato 1,280 Professionisti FSI con sede in Brasile, Cina, Germania, Hong Kong, Giappone, Singapore, Sud Africa, gli Emirati Arabi Uniti, il Regno Unito e gli Stati Uniti. Il sondaggio ha riguardato gli intervistati della coorte generale FSI che avevano "almeno una comprensione generale" di blockchain e criptovalute, così come “FSI Pioneers,"o quegli intervistati che hanno già implementato strumenti blockchain nella loro attività o produzione.

Alcuni 73% degli intervistati ha espresso preoccupazione per il fatto che la propria azienda perderebbe un'opportunità di vantaggio competitivo se non adottasse blockchain o risorse digitali. Tra il sottoinsieme dei Pionieri FSI, tanti quanti 97% degli intervistati ha indicato che le applicazioni blockchain sono fondamentali per mantenere la propria attività competitiva.

fonte: Deloitte

Nonostante il sondaggio abbia individuato la posizione rialzista dell'FSI su blockchain e asset digitali, 71% degli intervistati ha indicato che la sicurezza informatica è il più grande ostacolo a una più ampia adozione delle risorse digitali. Tra i Pionieri FSI, 73% degli intervistati ha indicato le barriere normative come il principale ostacolo che ostacola l'adozione delle criptovalute. Tra gli intervistati complessivi, 65% ha descritto l'infrastruttura finanziaria legacy esistente come il più grande impedimento all'adozione mainstream della blockchain.

Relazionato: La sicurezza dei bitcoin è ancora una preoccupazione per alcuni investitori istituzionali

"Nell'ultimo anno, abbiamo assistito a un cambiamento significativo nel modo in cui l'ecosistema finanziario globale sta pensando a nuovi modelli di business alimentati dalle risorse digitali, e come questo stia svolgendo un ruolo significativo nell'infrastruttura finanziaria,"Ha detto Linda Pawczuk, preside di Deloitte Consulting. L'indagine ha mostrato che la fondazione del sistema bancario è stata "fondamentalmente sopravvissuta"," lei ha aggiunto.

Secondo il Global Blockchain Survey di Deloitte dello scorso anno, quasi 40% degli intervistati delle principali aziende tecnologiche globali aveva blockchain in produzione, con quasi 90% credere che la blockchain sarebbe diventata più importante nei prossimi tre anni.

Segnalazione aggiuntiva di Samuel Haig.