Come racconta Wilson Chandler, nonostante sia una star dell'NBA con più di dieci anni di carriera da professionista e quasi $80 milioni di guadagni in carriera, il combo 6'8 in avanti ha ancora iniziato in blockchain allo stesso modo di decine di appassionati: scambiare merda.

Chandler ha detto a Cointelegraph di aver sentito parlare per la prima volta di criptovalute da alcuni "ragazzi" con cui ha giocato a Fortnite in 2017. Dopo essere rimasti affascinati dalle loro storie di trasformare somme misere in partecipazioni legittime, alla fine ne invitò uno a casa sua a Chicago per un corso intensivo sulla creazione di portafogli e sull'uso degli scambi.

Da li, il record è tutto in catena: per uno sguardo al suo indirizzo Etherscan, la sua strategia di investimento iniziale era poco più che spruzzare e pregare.

"Da lì ho comprato monete - Bitcoin, ETH, Stellar - un mucchio di merda che sta solo giocando, apprendimento. Ho perso un mucchio di monete facendo cose stupide come compagnie di pompe e discariche, non sapendo niente di meglio.”

Come molti degens-in-development, ha fatto affidamento su una rete di amici per le informazioni. Come ha raccontato in un recente episodio del podcast del collezionista NFT Club Top Shot, ha avuto un amico entusiasta che lo ha convinto a partecipare a uno schema pump-and-dump con sede ad Amsterdam, una truffa che gli è costata una significativa posizione in Bitcoin. L'amico? il tardi, il leggendario rapper e attivista Nipsey Hussle.

[contenuto incorporato]

"Penso a quella merda tutto il tempo," Egli ha detto, ridendo.

però, ha detto a Cointelegraph che quei primi inciampi hanno ora aperto la strada a quello che potrebbe finire per essere un secondo atto per l'ex star.

"L'esperienza è il miglior insegnante che dicono."

Secondi atti e offerte di scarpe da ginnastica

Da giocatore di basket basketball, Il curriculum di Chandler è stellare. Per anni si poteva fare affidamento su di lui per forte 13-5-2 linee statistiche, giocando principalmente per squadre di Denver che due volte sono arrivate ai playoff, inclusa una grande squadra hipster di tutti i tempi nei "Knuggets,” la collezione di giocatori di Nuggets e Knicks assemblata sulla scia del commercio di Carmelo Anthony.

però, segni che indicano la fine dei giorni di gioco di Chandler. Ha fatto parte di tre squadre negli ultimi tre anni, ha rinunciato ai playoff "bolla" l'anno scorso, e più di recente ha giocato per i Zhejiang Guangsha Lions, una tappa in Cina che spesso può segnalare un ultimo evviva per un giocatore professionista. Mentre ha detto nelle interviste che aveva offerte sul tavolo da squadre NBA, compresi i contendenti ai playoff quest'anno, alla fine sta guardando verso la pensione.

Se alcuni dei suoi recenti investimenti sono indicativi, la raccolta di criptovalute e NFT potrebbe svolgere un ruolo importante in qualunque cosa accada dopo per l'ex star. Oltre ad aprire un dispensario di marijuana medica, sta iniziando a diventare un esperto collezionista di NFT e sta lavorando per invischiarsi nello spazio.

Il mese scorso ha rivelato di essere diventato un orgoglioso proprietario di CryptoPunk, cambiando il suo avatar in una delle collezioni incredibilmente costose di pixel. È stato un momento surreale per molti collezionisti di NFT di lunga data, e una fonte di convalida per quegli appassionati che speravano in un'adozione tradizionale nel bel mezzo di un brutto mercato orso.

Solo poche settimane dopo, ha annunciato un pulito, forse il primo "affare di scarpe digitali" in collaborazione con la società NFT CryptoKickers. Gli accordi di scarpe da inchiostrazione delle stelle del basket con i principali marchi non sono una novità, ma CryptoKickers progetta scarpe uniche ispirate allo streetwear per mondi virtuali come Cryptovoxels e The Sandbox - un caso d'uso su cui i principali marchi di moda e abbigliamento hanno da tempo tenuto d'occhio. Per ora, Chandler ora ha la migliore "attrezzatura" virtuale di qualsiasi giocatore NBA nel Metaverse.

Attualmente, però, la sua vera passione è Zed Run. Il gioco di corse di cavalli e allevamento da collezione basato su Polygon ha attirato un'attenzione significativa a causa della crescente popolarità e delle rare somme da far venire l'acquolina in bocca, I cavalli di razza "genesis" possono andare a caccia di collezionisti e corridori. Per Chandler, gli elementi sociali ed educativi sono ciò che lo ha attratto.

“È un modo divertente per imparare lo spazio, esci di là, Esplorare, coinvolgere le comunità. Fanculo, Posso allevare e correre cavalli digitali e parlare di merda con gli amici e incontrare nuovi amici. È solo divertente nel complesso l'intero spazio. E quell'interazione e il coinvolgimento a volte portano a nuove opportunità e ad altre cose che potrei trovare altrettanto divertenti e redditizie".

Aiutandolo a imparare le corde sono alcune ad alta potenza, balene in gran parte senza nome che ha incontrato attraverso chat e networking. Come molti commercianti e collezionisti, ha scoperto che le comunità private sono un modo ideale per mettere all'angolo "alpha",' e ha anche ottenuto alcuni accordi di proprietà frazionata per cavalli rari, incluso un accordo di scuderia con un "Jake,” che lavora con l'outfit di capitale di rischio del proprietario dei Dallas Mavericks Mark Cuban.

"Sono in alcune incredibili chat di gruppo private con alcuni dei principali attori e sono così disponibili con informazioni e suggerimenti. Mi rende decisamente più facile aprirmi e avere quella sicurezza di porre le domande semplici/stupide di cui ho bisogno per imparare. Quindi sono grato per quei ragazzi. Mi hanno sicuramente abbracciato a braccia aperte in questo breve periodo di tempo".

È una sorta di euforia che molti investitori provano nel mezzo della loro prima o seconda corsa al rialzo: la realizzazione che, una volta che hai imparato le basi, c'è una tentacolare, emozionante, e potenzialmente redditizia frontiera da esplorare:

"Mi sto divertendo, ma sto anche facendo un investimento e costruendo/detenendo beni con un enorme vantaggio mentre ci sono."

Forza e cultura

Chandler non è l'unica star del basket che si diletta nelle NFT. Nelle ultime settimane, giocatori più giovani come Josh Hart, Tyrese Haliburton, e il regnante Rookie of the Year LaMelo Ball hanno iniziato le collezioni, con LaMelo in particolare fiorente sotto la tutela della balena collezionista Pranksy.

Ball è ora un illustre poster di merda sul server Discord Bored Ape Yacht Club con centinaia di messaggi che ridono di meme e parlano di bonsai digitali.

L'acquisizione NBA/NFT non dovrebbe essere una sorpresa, visto il successo di NBA Top Shot. Il prodotto Dapper Labs, che trasforma i momenti salienti del basket in "momenti . da collezione","è stato un successo strepitoso, vendendo migliaia di punti salienti e spingendo Dapper a una valutazione verso l'alto di $7.5 milioni.

Chandler crede che potrebbe essere l'inizio di una tendenza: i giocatori NBA, Dopotutto, hanno una lunga storia nel servire come degustatori e arbitri di ciò che è alla moda. E negli NFT, ora hanno un movimento tecnologico e culturale in rapida evoluzione che in qualche modo riflette la natura del gioco moderno, che è sempre più definito da atletismo e ritmo assurdi.

"La NBA è sempre stata più progressista della maggior parte dei campionati, secondo me,"ha detto Chandler. “Ed è veloce, azione non-stop, specialmente il modo in cui si gioca ora. Non lo trovi da nessun'altra parte. I ragazzi sono molto più atletici di prima, ragazzi’ le gamme sono pazze e i ragazzi sono così meravigliosamente abili al giorno d'oggi. Quindi posso capire perché i fan e i giocatori gravitano verso gli NFT. È divertente ed emozionante, e stanno facendo soldi con questa roba."

La gamma di partecipazione allo spazio da parte dei giocatori è ampia. Chandler nota che, oltre a collezionare NFT, molti giocatori hanno fatto investimenti angelici in società blockchain, compresi i primi giochi in Dapper e Coinbase. Pensa che alla fine la stessa NBA arriverà a sperimentare la tecnologia, definendolo "un gioco da ragazzi per loro".

però, sono ancora gli albori delle NFT. Indica l'ex compagno di squadra dei Brooklyn Nets come un "pioniere della NBA quando si tratta di blockchain in generale," poiché lo sforzo di Dinwiddies di tokenizzare una parte del suo contratto ha costretto la lega a "sedersi e prendere nota".

Questo sforzo pionieristico di Dinwiddie è stato solo due anni fa, eppure sia la tecnologia che l'adozione sembrano aver fatto un balzo in avanti da allora, segno che gli NFT hanno appena iniziato con la loro spinta mainstream, dice Chandler.

"Siamo allo stadio Atari: aspetta solo di ottenere la Playstation 5".