Il miliardario che aveva previsto 2008 Housing Crash dice che Bitcoin è "inutile"

"Bitcoin è una bolla" è qualcosa che è stato lanciato molto da quando è iniziata l'ultima corsa al rialzo in 2017. Molte personalità di spicco del settore finanziario hanno preso questa posizione quando l'asset digitale ha raggiunto il suo massimo storico di $ 19K. Il mercato ribassista che seguì sembrò confermarlo per i prossimi anni. Poi il toro scappa 2020 iniziato e molti di quei sentimenti sono stati messi nel dimenticatoio. Ma ora, John Paulson è arrivato sul mercato con la stessa cosa.

Lettura correlata | Ecco quanto sei tu $1,200 Il controllo dello stimolo varrebbe la pena in varie criptovalute in 2021

Più di un decennio fa, il miliardario John Paulson aveva scommesso contro il mercato immobiliare. Secondo quanto riferito, Paulson aveva fatto fortuna con scommesse piazzate con cura contro il mercato immobiliare in 2007. Il miliardario aveva usato i credit default swap per scommettere contro il mercato immobiliare, che sembrava essere nel suo subprime. Di 2010, Paulson stesso aveva fatto $4.9 miliardi dalla sua scommessa. Il totale completo che Paulson ha creato per sé e per i suoi clienti dallo shorting del mercato in 2007 è uscito per circa $20 miliardi, rendendolo una delle più grandi fortune mai realizzate nella storia di Wall Street.

Bitcoin non ha valore intrinseco

Paulson era su Bloomberg's Wealth con David Rubenstein per parlare di trading e mercati finanziari. Paulson è rimasto ottimista sull'oro, come ormai da diversi anni, che credeva stesse arrivando al suo momento. Il miliardario sebbene non avesse nulla di buono da dire sulle criptovalute. Cryptos ha ricevuto dure critiche da Paulson, dove ha affermato, "Non credo nelle criptovalute".

Lettura correlata | Spettacoli di indagine Deloitte 76% Dei dirigenti finanziari pensano che il denaro fisico si stia avvicinando alla fine

Paulson ha poi continuato a chiamare le criptovalute una "bolla". Paulson ha attribuito il valore delle criptovalute alla loro forte domanda. Si potrebbe obiettare che questo è il modo in cui funziona l'economia. La domanda gioca sempre il ruolo più importante nel modo in cui si valuta qualcosa. Paulson ha anche spiegato che c'erano troppi aspetti negativi nel bitcoin. Ha aggiunto che l'asset digitale era semplicemente troppo volatile, troppo breve. Quindi, i metodi brevi

“Descriverei le criptovalute come una fornitura limitata di nulla. Non c'è alcun valore intrinseco in nessuna delle criptovalute".

Sebbene Paulson abbia parlato in modo critico di altri investimenti come SPACs, era più duro con bitcoin. Il miliardo ha affermato che le criptovalute "alla fine si dimostreranno inutili".

Oro contro BTC

Il curriculum di Paulson dopo il suo famoso 2007 breve non è stato degno di nota. Sebbene il suo patrimonio in gestione sia cresciuto dopo la notorietà che ha guadagnato da quel commercio, presto è diminuito quando gli investitori hanno tirato fuori i loro soldi. In 2019, Paulson è passato dalla gestione $38 miliardi a solo circa $9 miliardi di asset in gestione, a questo punto gestendo principalmente i propri soldi. Così Paulson ha trasformato il suo fondo speculativo in un family office.

Grafico del prezzo di Bitcoin da TradingView.com

BTC ha superato l'oro anno dopo anno | fonte: BTCUSD su TradingView.com

Paulson è ottimista sull'oro, nonostante il fatto che bitcoin abbia costantemente sovraperformato l'asset negli ultimi dieci anni. Mentre l'oro ha portato risultati costantemente negativi ai suoi investitori, bitcoin è tornato indietro 200% anno su anno in rendimenti.

Immagine in primo piano da Bitcoinist, grafico da TradingView.com

Test di blocco degli annunci (Perché?)

fonte: Newsbtc

Caricamento in corso...