I gettoni azionari molto popolari di Binance, un'offerta relativamente recente, vengono liquidati immediatamente. In un annuncio pubblicato venerdì, lo scambio ha annunciato che "con effetto immediato,"I token stock non sono disponibili per l'acquisto su Binance.com. Da ottobre 14, 2021, a 7:55 pm UTC, lo scambio non supporterà più i token azionari stock.

I possessori di token azionari esistenti avranno un po' di tempo per adeguarsi:

"Gli utenti che attualmente detengono token azionari possono venderli o tenerli nel prossimo 90 giorni. Gli utenti non saranno più in grado di vendere o chiudere manualmente le proprie posizioni dopo 2021-10-14 19:55 (UTC). Successivamente tutte le posizioni dei token azionari su Binance.com verranno chiuse alle 2021-10-15 13:30 (UTC)."

Sebbene non confermato al momento della scrittura, Walter Bloomberg ha affermato in un tweet che:

Se è vero, lo sviluppo confermerebbe che la crescente pressione normativa sulla più grande piattaforma di criptovaluta del mondo continua a colpire duramente le sue operazioni its.

A fine aprile, c'erano già state segnalazioni secondo cui i regolatori europei e britannici stavano esaminando l'offerta di Binance di token azionari - che rappresentano frazioni di azioni di società come Tesla e Coinbase - per possibile non conformità con le leggi sui titoli. Pur non commentando inizialmente Binance in particolare, Autorità federale di vigilanza finanziaria della Germania (BaFin) è andato a segno all'epoca, affermando che:

“Fondamentalmente […] vale quanto segue: se i token sono trasferibili, possono essere scambiati in uno scambio di criptovalute e sono dotati di diritti economici come dividendi o pagamenti in contanti, rappresentano titoli e sono soggetti all'obbligo di pubblicare un prospetto”.

BaFin ha presto menzionato Binance esplicitamente, rilevando la sua assenza di prospetti pubblicati per i token azionari.

Relazionato: Binance e FTX elencano i token azionari Coinbase prima del debutto dell'exchange Nasdaq

Primavera ed estate di 2021 sono stati difficili per Binance sul fronte normativo, con più paesi che intraprendono azioni contro di essa o, secondo quanto riferito, stanno indagando sulle sue operazioni da varie prospettive di conformità.

Nel regno unito, la Financial Conduct Authority ha ordinato allo scambio di fermare tutte le "attività regolamentate" nel paese a giugno. Quello stesso mese, L'agenzia giapponese per i servizi finanziari ha accusato Binance di operare nel paese senza un'adeguata registrazione, e nuove misure contro gli scambi di criptovalute nella provincia canadese dell'Ontario hanno spinto lo scambio a cessare tutte le sue operazioni lì.