Il CEO di Cardano condivide le informazioni "Troppo grande, troppo veloce" sulla partenza di EOS CTO

Dan Larimer ha lasciato la sua posizione di CTO di Block.one, la società di software responsabile dello sviluppo di EOS.

Larimer ha fatto l'annuncio ieri su Hive, dicendo che non sa cosa vuole fare dopo. però, ha detto che rimane impegnato nella sua missione di creare soluzioni per il libero mercato.

“Sono propenso a costruire tecnologie più resistenti alla censura. Sono arrivato a credere che non si possa fornire "libertà come servizio" e quindi concentrerò la mia attenzione sulla creazione di strumenti che le persone possano utilizzare per garantire la propria libertà. "

EOS ha colpito i titoli dei giornali 2018 dopo che il suo ICO durato un anno aveva sollevato uno sconcertante $4 miliardi, rendendolo il più grande ICO nella storia della criptovaluta. Un record che detiene ancora circa tre anni dopo.

Block.one ha definito EOS un "killer di Ethereum" che offriva anche dApp, contratti intelligenti, e un intero ecosistema su cui gli sviluppatori possono costruire. Ma differiva da Ethereum in quanto gestiva Delegated Proof of Stake (dPoS), un protocollo che Larimer aveva sviluppato.

Col tempo, per un motivo o per l'altro, il progetto ha lottato per ottenere una trazione significativa. Il massimo storico EOS è stato raggiunto ad aprile 2018, quando ha colpito $23. Ma da allora, il prezzo è stato catturato nel canale discendente, con poco segno di riconquistare le antiche glorie.

Attualmente, EOS non funziona 30% nel giorno, per $2.71. Fuori dall'alto 100, solo Bitcoin SV, a -32%, ha registrato una perdita maggiore oggi.

Grafico settimanale EOS

fonte: EOSUSD su TradingView.com

Il CEO di IOHK condivide pensieri sulla situazione EOS

La dichiarazione di Larimer non è entrata nei dettagli riguardo alle sue ragioni per partire. però, nel suo ultimo AMA, Il CEO di IOHK Charles Hoskinson ha parlato candidamente del suo punto di vista sulla questione.

Hoskinson ha affrontato l'argomento dicendo che c'è un elemento di rivalità nello spazio delle criptovalute, tutti ancora si uniscono sotto la bandiera della "fede nel potere delle criptovalute".

Taglio al sodo, Hoskinson ha detto che il problema con EOS è che i grandi soldi ICO avevano creato una situazione in cui diventavano troppo grandi troppo velocemente.

"EOS, Penso che Dan fosse in giro per quattro [anni]. ci ha sicuramente lavorato molto. È una grande comunità, grande ecosistema. Il problema è che hanno raccolto troppi soldi, e questo è ciò che ha finito per definire il progetto.

Immergersi più in profondità, Hoskison ha parlato delle aspettative derivanti dall'aver raccolto una somma di denaro così sbalorditiva. Cosa c'è di più, quando è legato ad ambizioni altissime che non riescono, Hoskinson ritiene che l'interesse per il progetto sia diminuito.

“Avevano appena aggiornato Bitshares, o se hanno fatto un'offerta molto più piccola, Penso che ci sarebbe un piccolo, ma un gruppo di persone incredibilmente evangaliste che erano davvero entusiaste di averlo fatto.

[contenuto incorporato]

L'analisi delle dApp su EOS rispetto a Ethereum mostra un divario nelle statistiche. Per esempio, Ethereum dispone di un totale di 3,035 dApp con un volume di $190.8 milioni nelle ultime 24 ore. Confronta questo con EOS, a 333 dApp e un volume di $4.3 milioni, ed è chiaro che EOS non riesce ad attirare gli sviluppatori.

Block.one ha rilasciato una risposta ringraziando Larimer per i suoi contributi, augurandogli ogni bene per il futuro.

Blocciamo gli annunci! (Perché?)

fonte: Newsbtc

Caricamento in corso...