Evento catalitico o ottimismo sfrenato? Coinbase si avvicina alla quotazione pubblica

La quotazione azionaria diretta di Coinbase potrebbe essere un rito di passaggio per l'industria blockchain e delle criptovalute, e l'annuncio di marzo 20 dalla Commodity Futures Trading Commission degli Stati Uniti di una multa di $ 6,5 milioni contro Coinbase per "wash trading" e la presentazione di informazioni fuorvianti probabilmente non farà altro che rimandare di alcune settimane la distinzione di essere la prima società cripto-nativa ad essere quotata su uno dei principali Stati Uniti. Borsa valori.

Ma le domande circondano il prossimo debutto di Coinbase sull'exchange Nasdaq: Lo scambio di criptovalute vale davvero la pena $100 miliardi - come suggerito da un'asta pubblica pre-IPO? È propizio il suo tempismo? I ricavi dell'azienda dipendono troppo dal prezzo di mercato del Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH)? E i suoi margini di profitto sono davvero sostenibili - questo è davvero un evento rivoluzionario del settore, e se così fosse, quale impresa criptata potrebbe essere la prossima a testare le acque di Wall Street?

Ma prima, cosa si deve fare delle accuse di segnalazione impropria del volume di scambio e di "auto-negoziazione" che sono state regolate con la CFTC? Potrebbero affossare l'elenco?

“L'annuncio della CFTC non dovrebbe far deragliare l'interesse degli investitori con la quotazione diretta di Coinbase,"Edward Moya, un analista di mercato senior presso la società di trading forex Oanda, ha detto a Cointelegraph, principalmente perché "l'accettazione mainstream è arrivata per le criptovalute". A suo avviso, eventuali multe avranno solo un effetto a breve termine. Infatti, potrebbero anche, in un modo, rassicurare i potenziali investitori, fornendo ulteriore conferma che lo spazio è regolamentato, Ha detto Moya a Cointelegraph.

Kavita Gupta, socio fondatore e amministratore di Delta Growth Fund LP & Fintech.TV e visiting scholar e docente presso la Stanford University, sembrava d'accordo. “In qualità di investitore, Lo leggerei come un segno positivo che Coinbase sta chiarendo ogni possibile problema prima di diventare pubblico e giocherebbe lealmente con gli organismi di regolamentazione e gli investitori pubblici,"Ha detto a Cointelegraph.

D'altra parte, la multa potrebbe ostacolare il processo di quotazione, ha suggerito David Trainer, CEO della società di ricerca sugli investimenti New Constructs, sebbene la multa sia relativamente piccola, suggerendo che l'attività illegale può essere vista come relativamente irrilevante - "quindi potrebbe non rappresentare un grosso problema nello schema più grande". Detto ciò, "Un problema con l'integrità del trading per uno scambio è serio, non importa quanto grande o piccolo,”Ha commentato a Cointelegraph.

“La multa è solo uno schiaffo per Coinbase,"Ha dichiarato Bobby Ong, co-fondatore e direttore operativo dell'aggregatore di dati crittografici CoinGecko, ha detto a Cointelegraph, aggiungendo: “È stato citato come fattore di rischio nel deposito di Coinbase S-1, e questo accordo rimuove un fattore di rischio ".

Perfettamente appesantito?

A dicembre, Moya ha detto a Cointelegraph che l'offerta pubblica iniziale di Coinbase era "perfettamente tempestiva" data la crescente attrattiva degli investimenti di Bitcoin. È cambiato qualcosa?

Non proprio. “L'interesse istituzionale e commerciale è ancora nelle prime fasi dell'accettazione da parte del mainstream, e questo è il momento di punta per una prospettiva rialzista con le criptovalute,"Rispose Moya, aggiungendo ulteriormente: "Infine, nei prossimi anni, i governi reprimeranno Bitcoin e spingeranno le loro rispettive monete digitali, e questo potrebbe far sorgere la preoccupazione che la festa dei Bitcoin sia finita. […] La pressione è alta affinché Coinbase diventi pubblico ".

"È un ottimo momento per Coinbase per testare le acque,"Ha commentato Gupta. I mercati delle IPO e delle società di acquisizione per scopi speciali continuano a sfrigolare; le criptovalute sono aumentate vertiginosamente negli ultimi mesi; c'è un'enorme liquidità; "E la domanda nel mercato delle società tecnologiche crea il momento migliore per Coinbase per suonare il campanello."

Ma, quanto varrebbe Coinbase come azienda di proprietà pubblica? Come notato, una valutazione pre-IPO ha portato l'azienda fino a $100 miliardo - è realistico?

Vladimir Vishnevskiy, direttore e co-fondatore della società svizzera di gestione patrimoniale St. Gotthard Fund Management AG, ha dichiarato a Cointelegraph che la valutazione di 100 miliardi di dollari potrebbe essere giustificata dato il potenziale del settore degli asset digitali e "l'impatto che potrebbe potenzialmente avere sulle nostre vite in futuro". inoltre:

"Se i partecipanti al mercato sono disposti a prendere in considerazione obiettivi di prezzo / previsioni per Bitcoin nella gamma $ 300K - $ 400K, è una valutazione di $ 100 miliardi per Coinbase così eccessiva?"

Moya, pure, era ottimista, anche se non del tutto pronto a deglutire $100 miliardi. "Il valore di mercato di Coinbase si stabilizzerà probabilmente intorno a $80 gamma da un miliardo a 90 miliardi di dollari, ma questo potrebbe facilmente cambiare con qualunque cosa accada 20% mossa per Bitcoin. "

Trainer, a confronto, era scettico. “Una valutazione più realistica è probabilmente più vicina a un 10% –25% della valutazione attuale,"Ha detto Trainer a Cointelegraph. "Altri sono andati così lontano fuori strada perché mancano di una prospettiva fondamentale affidabile per dare loro un senso di valore in base all'economia sottostante dell'azienda e alla sua posizione competitiva a lungo termine".

Lungo queste linee, L'analista di New Constructs Kyle Guske ha scritto di recente riguardo al tag da $ 100 milioni che "la valutazione prevista implica che la società diventerà la più grande borsa al mondo in termini di entrate" - qualcosa di improbabile, data la crescente concorrenza nel settore degli scambi di criptovaluta e la non sostenibilità dell'attuale quota di mercato e dei margini di guadagno di Coinbase, a suo avviso.

L'attuale rapporto tra le entrate delle transazioni e il volume di Coinbase è 0.57%, per esempio, 57 volte superiori ai margini del Nasdaq e dell'Intercontinental Exchange, entrambi con rapporti di 0.01%. Guske ha scritto:

"Se la quota di compartecipazione alle entrate di Coinbase del volume degli scambi fosse scesa a 0.01%, pari alle borse tradizionali, suo 2020 le entrate delle transazioni sarebbero state giuste $20 milioni, invece di $1.1 miliardi. "

Tagliare le banche di investimento

L'offerta di Coinbase sarebbe la prima quotazione azionaria diretta del Nasdaq, dove una società vende azioni direttamente al pubblico, senza utilizzare banche di investimento come intermediari come con le IPO tradizionali. Gli investitori sarebbero in grado di vendere le azioni di Coinbase immediatamente dopo l'acquisto, pure, senza il solito periodo di blocco. Alcuni hanno suggerito che un elenco diretto fosse anche coerente con l'etica crittografica di eliminare l'intermediario.

Vishnevskiy ha definito l'approccio diretto una "mossa intelligente,"Aggiungendo che potrebbe essere popolare tra gli investitori al dettaglio, in particolare alla luce della saga di GameStop. Lui ha acconsetito, pure, che è in linea con il sentimento anti-establishment spesso espresso all'interno del criptoverso, detto:

"Si potrebbe anche interpretare questo come un'indicazione di ciò che verrà - ad es., i vecchi modi cedono il passo al nuovo - e saranno i leader di questa nuova rivoluzione digitale a stabilire le regole del gioco, Non il contrario. Sono convinto che nessuna banca a Wall Street avrebbe rifiutato l'attività di sottoscrizione di questa quotazione se fosse stata loro offerta ".

“Le quotazioni dirette sono il modo molto più equo per distribuire le azioni,"Ha commentato Trainer, mentre Moya, da parte sua, ha detto che Coinbase non ha avuto altra scelta che optare per una quotazione diretta perché un'IPO tradizionale avrebbe ritardato la quotazione in borsa fino a più vicino alla fine dell'anno. Ha aggiunto: "L'interesse al dettaglio per la quotazione diretta di Coinbase sarà molto forte, e sì, attaccarlo all'intermediario fornisce ad alcuni trader un po 'di soddisfazione in più ".

Chi è il prossimo?

Un'offerta di Coinbase di successo stimolerà altre società di blockchain e criptovalute a diventare pubbliche? “Dopo l'IPO di Coinbase, ci sarà una corsa di altre società crittografiche che cercano di diventare pubbliche tramite IPO o SPAC per attingere alla valutazione schiumosa offerta dai mercati pubblici,"Ha detto Ong.

Vishnevskiy, pure, si aspettava che altri nel settore seguissero le IPO, anche se potrebbero trovare l'offerta di Coinbase "difficile da emulare,"Aggiungendo: “Non ci sono ancora molte altre società nel settore con lo stesso pedigree e la stessa storia di Coinbase, che è esattamente il motivo per cui così tanti investitori vogliono farne parte. "

Chi potrebbe essere il prossimo? "Potrei certamente vedere Kraken essere un contendente per una quotazione quest'anno, però, se potrebbero comandare un multiplo simile in termini di valutazione sarà una grande domanda,"Ha detto Vishnevskiy, mentre Moya rispondeva:

"Non sto monitorando nessuna specifica società blockchain privata, ma probabilmente inizierei a guardare SoluLab e OpenXcell e alla fine Binance prenderà in considerazione una quotazione diretta."

Ci sono altri possibili ostacoli al debutto di Coinbase di successo come società per azioni? Vishnevskiy si aspettava che la quotazione di Coinbase fosse sottoscritta in eccesso. “Il numero di azioni offerte non è così significativo, e mi aspetto una forte domanda da parte degli investitori istituzionali e al dettaglio ". L'unico potenziale ostacolo da affrontare, Egli ha detto, sarebbe un calo delle condizioni generali di mercato: “I mercati nell'ultimo mese sono stati instabili, e se l'umore diventa aspro ad aprile, potrebbe smorzare leggermente la propensione al rischio. " Ong aggiunto: “È sempre rischioso nelle settimane che precedono un'IPO,"Ma non ha visto alcun ostacolo significativo che ha portato alla quotazione di Coinbase.

Ancora, lo scambio di criptovalute è stato perseguitato periodicamente da interruzioni del servizio nel corso della sua storia, una denuncia che è stata sollevata di nuovo questa settimana in un articolo del New York Times: “L'azienda a volte fatica ancora ad affrontare i reclami di base del servizio clienti,"Ha detto il giornale, e ha citato l'avvocato David Silver che se Coinbase vuole essere “il Goldman Sachs delle criptovalute,"Quindi" deve mantenere un'assistenza clienti di qualità ".

Nel frattempo, Neil Wilson, capo analista di mercato per il trading di Markets.com, notato in una lettera del cliente al momento del deposito S-1 SEC di Coinbase che i guadagni dell'azienda sono inestricabilmente legati ai prezzi delle criptovalute. Infatti, la maggior parte delle entrate nette di Coinbase proviene da transazioni in due sole risorse crittografiche: Bitcoin ed Ether - e la volatilità di quelle criptovalute potrebbe far salire o precipitare i guadagni di Coinbase di conseguenza.

Infatti, la società stessa ha riconosciuto nel proprio deposito: "Se la domanda di queste risorse crittografiche diminuisce e non viene sostituita da una nuova domanda di risorse crittografiche, i nostri affari, risultati operativi, e le condizioni finanziarie potrebbero essere influenzate negativamente. "

Gupta, pure, ha riconosciuto che Coinbase aveva un'esposizione alle criptovalute, e "la volatilità dei prezzi delle criptovalute influisce sulla loro attività" in termini di ricavi, liquidità e altri settori, ma lei vedeva questo come un altro aspetto positivo connesso alla quotazione diretta, poiché potrebbe guidare altre aziende cripto-native che cercano di seguire le orme dello scambio:

“Come loro [cioè, Coinbase's] azione pubblica [azioni] i mercati rialzisti e ribassisti fornirebbero una tabella di marcia per molte società blockchain per esplorare le IPO come potenziale percorso di liquidità e raccolta di fondi ".

Un evento fondamentale del settore?

Complessivamente, dovrebbe essere ancora visto come un evento significativo per il settore blockchain e criptovaluta, che potrebbe stimolare una maggiore adozione di criptovalute e / o innovazione tecnologica blockchain?

La quotazione Coinbase Nasdaq “sarà un momento di svolta per l'intero settore blockchain e criptovaluta,"Ha detto Ong. Ha già mostrato a Wall Street quanto sia grande l'industria delle criptovalute, "E si sono certamente resi conto delle potenziali opportunità in questo settore".

Qualsiasi offerta della dimensione prevista di Coinbase "motiverà inevitabilmente più persone e aziende a cercare di ottenere una parte dell'azione,"Ha detto Trainer, e "può solo aiutare a spingere ulteriormente il settore della blockchain e delle criptovalute".

Parlare come investitore - anzi, uno che gioca ora nel mercato IPO della SPAC - Gupta ha dichiarato che "Coinbase sarà il portatore di fiaccola per l'intera comunità blockchain nel mercato pubblico,"Aggiungendo: “Se guardi [crypto] scambi in tutto il mondo da Israele all'India a Singapore, ogni passo di scambio lo è [sulla base del reclamo] che "è il Coinbase" della sua regione. "

Secondo Gupta: “Aziende come CoinShares hanno già testato l'acqua in scambi di mercato europei più amichevoli,"Mentre negli Stati Uniti, Le IPO SPAC della società mineraria Bitfury sono state sottoscritte in eccesso. Eventi come questi segnalano “un ottimo tempismo per Coinbase,”La cui tecnologia e fatturato superano molti altri candidati all'IPO negli Stati Uniti.

Complessivamente, una quotazione Coinbase Nasdaq “metterebbe le criptovalute nel cuore di Wall Street,"Wilson ha detto a Cointelegraph. Le società di blockchain e criptovaluta non sarebbero più estranee alla ricerca, piuttosto, ora sarebbero "parte del club".

Blocciamo gli annunci! (Perché?)

fonte: Cointelegraph

Caricamento in corso...