Lo stratega di Bloomberg Intelligence Commodity Mike McGlone crede che sia solo una questione di tempo prima che gli Stati Uniti. Securities and Exchange Commission (SEC) approva il primo fondo negoziato in borsa Bitcoin del paese (ETF).

In un'intervista con la conduttrice di Stansberry Investor Daniela Cambone su Sept. 21, McGlone ha affermato che il Canada sta estendendo un vantaggio competitivo sugli Stati Uniti dopo aver approvato gli ETF Bitcoin da 3iQ e Coinshares ad aprile.

Ha sottolineato che il capitale sta fluendo dagli Stati Uniti. ai prodotti crittografici istituzionali del Canada, incluso da Ark Invest di Cathie Wood. però, crede che i legislatori negli Stati Uniti non vorranno mancare ancora per molto.

Alla domanda su un lasso di tempo sui potenziali Stati Uniti. Approvazione ETF Bitcoin, McGlone ha detto che potrebbe accadere "potenzialmente entro la fine di ottobre". Sosteneva che sarebbe stato prima di tutto un prodotto garantito da futures, aggiungendo che si aprirebbe una "finestra di legittimazione per un enorme afflusso di denaro".

McGlone ha anche ribadito l'ultimo rapporto di Bloomberg Intelligence che ha affermato che i prezzi di Bitcoin stanno colpendo $100,000 era una possibilità quest'anno, e questo sarebbe guidato dall'approvazione di un ETF.

La cripto YouTuber Lark Davis condivide gli obiettivi di prezzo di McGlone, osservando che nei precedenti mercati rialzisti in 2013 e 2017, gli ultimi trimestri hanno visto enormi rialzi dei prezzi.

Relazionato: Gli ETF sui bitcoin canadesi hanno rapidamente raggiunto $ 1,3 miliardi in AUM mentre l'accettazione degli Stati Uniti è in ritardo

La SEC deve ancora approvare un ETF crittografico nonostante il numero di richieste ricevute da potenziali emittenti che continuano a crescere.

All'inizio di questo mese, società multinazionale di servizi finanziari Fidelity Investments, ha fatto pressioni sulla SEC per approvare un ETP sostenendo che i mercati di Bitcoin hanno già raggiunto la maturità secondo gli standard del regolatore.