In un'aula magna di una business school del Massachusetts Institute of Technology (CON), un dirigente senior di Safaricom ha fornito una previsione della finanza decentralizzata e del futuro del commercio a una stanza di studenti MBA entusiasti ma confusi. “Potrai acquistare la tua prima casa su WhatsApp! I contratti intelligenti sulla blockchain di Ethereum si occuperanno di tutto e non avrai bisogno di un broker,"disse con convinzione, indicando una diapositiva.

"Come cambierà il titolo della casa?? E i fondi?? La blockchain può fare l'impegno?? Che ruolo per gli avvocati? Come potremmo comprare qualcosa del valore di un milione di dollari con il clic di un pulsante??” si chiedeva la classe.

Studenti ad aprile 2017 — che non aveva ancora visto Bitcoin (BTC) cresta sopra $20,000 — aveva poche ragioni per credere che la blockchain avrebbe cambiato il mondo. Erano comunque incuriositi. Anche se queste conversazioni hanno avuto luogo nel 2017, le stesse discussioni potrebbero ancora sembrare accattivanti a molti oggi. Questo perché ci sono ancora molti individui e aziende che devono ancora sperimentare l'impatto della DeFi e delle risorse del mondo reale (RWA).

Guardando al nostro presente in 2021, dopo l'eccitazione dell'estate DeFi e la battuta d'arresto del recente sell-off di Bitcoin, siamo ad un altro bivio. Il valore totale DeFi bloccato è ora superiore $150 miliardi, MakerDAO è ora ufficialmente diventato un DAO, FTX ha raccolto il più grande round privato di criptovalute, e un futuro DeFi sembra più plausibile che mai.

Questo sarebbe un mondo in cui il credito, i pagamenti e gli investimenti avvengono tutti on-chain in un sistema decentralizzato, senza un ruolo altrettanto importante per le istituzioni finanziarie. Nello spirito della blockchain, e il più ampio movimento fintech, I progetti DeFi mirano a offrire prodotti finanziari innovativi con commissioni inferiori, meno intermediari e maggiore trasparenza.

Mentre DeFi ha fatto passi da gigante e scoperte da allora 2017, la liquidità nell'ecosistema DeFi rappresenta solo una frazione di ciò che è necessario affinché la finanza decentralizzata diventi mainstream portando più risorse del mondo reale sulla catena.

Relazionato: Il futuro della DeFi è distribuito su più blockchain

La domanda si pone per tutto questo settore: Come si passa dalla trazione iniziale del cliente all'adattamento al mercato del prodotto?? In modo che quando una versione del 2017 la conversazione tra il dirigente di Safaricom e gli studenti del MIT avviene oggi, non sembrerà qualcosa fuori dall'ordinario e più come parte della vita quotidiana della maggior parte delle persone. Ecco alcuni fattori deterministici chiave per la DeFi per ottenere l'adozione mainstream.

Un'infrastruttura di dati e analisi completa

Con un ruolo in declino per le istituzioni finanziarie centralizzate, i “garanti” del sistema finanziario, siamo costretti a ripensare non solo a come si muovono i dati, ma anche a come sono controllati e custoditi. Senza banche, come gestirà la propria identità una blockchain?? Come valuteremo il rischio?? Come valuteremo le attività se non possiamo fare affidamento su set di dati centralizzati per le valutazioni??

Gli oracoli hanno svolto con successo un ruolo fondamentale nel colmare il divario tra i dati del mondo reale e i contratti intelligenti. Ma che dire degli strumenti di analisi dei dati come FICO e Bloomberg che stanno alimentando i mercati finanziari?? Non abbiamo visto alcun oracolo che fornisca una soluzione praticabile a questo. Lo spazio DeFi più ampio ha bisogno di una soluzione abilitata al crowdsource per valutare beni storicamente opachi e illiquidi in modo da poter portare questi beni privati ​​in DeFi in modo efficace ed efficiente.

Collettivamente, questo accelererà il movimento delle risorse del mondo reale sulla catena, compresi beni immobili e da collezione, e ha il potere di cambiare il mondo. Ancora, solleviamo nuove domande: Qual è il modo giusto per governare i dati in un universo decentralizzato, e come si applicheranno le leggi in contesti tecnologici che i legislatori non hanno mai considerato?? Questa domanda ha afflitto l'industria dei social media e la sua reputazione negli ultimi anni. Come può DeFi evitare insidie ​​simili??

Un ecosistema DeFi replica tutte le funzionalità CeFi

La Cina è il leader mondiale nell'innovazione fintech, con quasi 90% penetrazione del portafoglio digitale e 62 miliardi di transazioni uniche effettuate in 2020. Questa definizione da manuale di adozione di massa è resa possibile fornendo un'esperienza bancaria completa per i possessori di portafoglio. Attraverso Alipay di Alibaba Group, Il portafoglio digitale leader in Cina, gli utenti possono acquistare polizze assicurative, investire in fondi comuni di investimento, cambio valute, pagare le bollette e donare in beneficenza. Alipay esemplifica una rivoluzione digitale costruita per consentire alle persone di continuare le stesse routine ma più facilmente, più veloce ed economico.

Allo stesso modo, le innovazioni crittografiche devono essere costruite su un ecosistema DeFi che fornisca la stessa assicurazione sicura, servizi di prestito e valute di fiducia. Mentre molti veterani della DeFi hanno già implementato strategie basate su RWA, la mancanza di sufficienti RWA sulla catena ostacola gravemente lo sviluppo dell'ecosistema.

Relazionato: La finanza decentralizzata e centralizzata deve collaborare

Dopo avere un'adeguata infrastruttura dei prezzi, La DeFi deve offrire una soluzione per integrare le risorse del mondo reale sulla catena su larga scala. La proposta di valore unica risiede nelle loro licenze di finanziamento. Lo spazio ha bisogno di un protocollo che si interfaccia con i tradizionali mutuatari aziendali a livello globale per originare RWA su larga scala e colmare la domanda di finanziamento in CeFi con liquidità in DeFi. Questo può essere fatto offrendo un processo di prestito senza attriti per i mutuatari del mondo reale, eliminando la necessità di "educazione crittografica" consentendo il prestito e il rimborso in fiat. In cima a quello, deve essere creata una strategia di rendimento basata su RWA, consentendo ai prestatori di DeFi e CeFi di investire in attività generatrici di reddito del mondo reale mantenendo l'esposizione in attività crittografiche.

Il prestito RWA sbloccherà senza dubbio numerose opportunità per le innovazioni DeFi di replicare la maggior parte, se non tutto, delle funzionalità CeFi. Con più progetti che guardano a RWA, l'ecosistema si espanderà rapidamente.

Una governance decentralizzata efficace ed efficiente

Quando si parla di ridimensionare la finanza decentralizzata e portare più RWA on-chain, la governance decentralizzata è una parte inevitabile. Un'efficace soluzione di governance decentralizzata potrebbe avvantaggiare la DeFi in molti modi:

  • Ridimensionamento più semplice. Le organizzazioni interessate all'espansione possono facilitare il processo più facilmente se sono decentralizzate.
  • Processo decisionale più rapido. Ciò dipende in gran parte dalla forma di governance di tale organizzazione. Ovviamente, alcuni possono essere più veloci di altri, ma rispetto alle organizzazioni centralizzate dove si attende l'approvazione delle decisioni, le organizzazioni decentralizzate hanno un chiaro vantaggio.
  • Trasparenza. Tutti i tipi di transazioni sono tracciabili e verificabili da tutte le parti autorizzate, con conseguente maggiore trasparenza e prevenzione delle frodi.

Relazionato: Partiti decentrati: Il futuro della governance on-chain

Uno standard globale per la conformità normativa

In un mercato imprevedibile per le azioni di applicazione delle normative, DeFi non può permettersi di volare alla cieca. Solo il mese scorso, gli Stati Uniti. Il presidente della Securities and Exchange Commission, Gary Gensler, ha dichiarato::

"Queste piattaforme, sia nello spazio finanziario decentralizzato che centralizzato, sono implicate dalle leggi sui titoli e devono funzionare all'interno del nostro regime sui titoli".

L'industria DeFi ha bisogno di una strategia per la conformità. L'opinione che il decentramento renda difficile ritenere responsabile una singola entità, o peggio, che la decentralizzazione rende superflua la conformità, hanno già e continueranno a suscitare il disprezzo dei regolatori.

Relazionato: La bozza di linee guida del GAFI mira alla conformità con DeFi

In che modo le piattaforme possono adattarsi ragionevolmente alle loro attività all'interno delle strutture legali esistenti del Bank Secrecy Act e Know Your Customer? (chiave)/Antiriciclaggio, o almeno aiutare a cambiare il paradigma? Le disavventure della Bilancia, anche se difficilmente DeFi, rappresentano un'occasione mancata per innovare senza offendere le nostre autorità. Allo stato attuale, l'industria DeFi rischia di insultare i regolatori e avanzare la teoria avanzata da antagonisti come Elizabeth Warren secondo cui l'industria delle criptovalute esiste veramente solo per promuovere pratiche finanziarie illecite, come il riciclaggio di denaro sporco e il traffico di droga e di esseri umani. Sebbene la risposta non sia del tutto chiara ora su come DeFi integrerà la conformità nello stack tecnologico, sembra chiaro che deve. Le istituzioni tradizionali e il pubblico in generale richiederanno standard KYC migliori prima di adottarli.

Conclusione

Esistono protocolli che hanno il potenziale per migliorare e proteggere il sistema finanziario globale introducendo la trasparenza e la neutralità tanto necessarie in una valuta stabile. Alcune piattaforme di stablecoin hanno permesso a chiunque di generare il proprio denaro peer-to-peer in un ambiente senza fiducia e decentralizzato.

Ma se vogliamo davvero che tutti realizzino il sogno di servizi finanziari accessibili a tutte le persone, allora quelli di noi nello spazio DeFi devono lasciare le nostre zone di comfort. Il nostro obiettivo è che RWA incorpori miliardi di dollari in prodotti non nativi digitali. Dobbiamo attraversare il baratro ed uscire dal collaterale nell'ecosistema DeFi, ma non possiamo farcela da soli. Abbiamo bisogno di lavorare insieme a tutta una serie di aziende e progetti che hanno un obiettivo chiaro, incoraggiando al tempo stesso la concorrenza del vecchio settore finanziario a vantaggio di ciò che è più importante: gli utenti.

Questo articolo è stato co-autore di David Lighton, Kevin Tseng e Mariano Di Pietrantonio.

Questo articolo non contiene consigli o raccomandazioni di investimento. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi, e i lettori dovrebbero condurre le proprie ricerche quando prendono una decisione.

Le visualizzazioni, i pensieri e le opinioni qui espressi sono esclusivamente degli autori e non riflettono o rappresentano necessariamente i punti di vista e le opinioni di Cointelegraph.

David Lighton è il co-fondatore di Lithium Finance. È un imprenditore appassionato di innovazione finanziaria inclusiva e anche il fondatore di SendFriend, una startup fintech che utilizza blockchain per trasferimenti di denaro internazionali. David ha anche lavorato come assistente speciale al desk Haiti presso la Banca Mondiale e coautore della Strategia nazionale per l'inclusione finanziaria di Haiti. David ha conseguito un MBA presso la MIT Sloan School of Management e un M.A. e B.A. con lode dalla Johns Hopkins University.
Kevin Tseng è il fondatore di Naos Finance. Prima di Naos, Kevin era un imprenditore seriale e un investitore. Kevin ha fondato ed è uscito da tre startup tecnologiche in Cina e nel sud-est asiatico e ha guidato investimenti strategici presso The Walt Disney Company e Alibaba Group.
Mariano Di Pietrantonio è il capo della strategia per MakerGrowth, un'unità principale MakerDAO. Si occupa principalmente dello sviluppo e della ricerca di nuovi casi d'uso, compresa l'istruzione, partnership e attività di comunicazione. Mariano ha 15 anni di esperienza nel prodotto e nel marketing in settori come quello farmaceutico, banche e giochi, tra gli altri.