Rete Ethereum in una rotazione a pagamento: Può l'aggiornamento di Berlino salvare la giornata?

Sebbene Ether's (ETH) value ha continuato a mostrare segni crescenti di stabilità intorno al $1,800 range nelle ultime due settimane o giù di lì, Gli utenti della principale rete di altcoin hanno dovuto affrontare l'aumento delle tariffe del gas e l'aumento dei problemi di congestione della rete. Per mettere le cose in prospettiva, dall'estate dell'anno scorso, un momento in cui il boom della DeFi stava iniziando a raggiungere il picco, Le tariffe di rete di Ethereum sono più che raddoppiate.

Sebbene questo aumento della commissione sia direttamente correlato al valore crescente di ETH, non si può negare che mostra anche chiaramente la crescente domanda di token ERC-20, stablecoin, così come varie offerte decentralizzate basate sulla finanza in generale.

Come è evidente dal grafico sottostante, i costi per facilitare le transazioni sulla rete Ethereum sono aumentati in modo significativo negli ultimi mesi, con la commissione media di transazione che tocca un massimo storico di $39.49 il feb. 23.

Non solo quello, a marzo 20, la commissione media di transazione è di $16, un prezzo piuttosto alto, soprattutto per gli sviluppatori e coloro che cercano di facilitare le transazioni di piccolo valore.

Anche, poiché i gettoni non fungibili continuano a guadagnare popolarità, è logico che i costi di transazione sulla rete Ethereum continueranno ad aumentare nel prossimo futuro. Così, fino a quando non sarà implementata una soluzione di scalabilità praticabile a breve termine, è probabile che la congestione della rete e gli elevati costi di transazione continuino, soprattutto perché il settore NFT continua a prosperare.

La rete è rotta irreparabilmente?

Fornendo i suoi pensieri sullo stato di cose esistente di Etherum, Jay Hao, CEO dell'exchange di criptovalute OKEx, ha detto a Cointelegraph che Ethereum è decisamente a un punto di svolta insieme ad altre soluzioni di livello uno, aggiungendo: "Sono costretti ad affrontare rapidamente i loro problemi di aumento delle tariffe e congestione della rete, o rischiano di perdere terreno ai concorrenti che possono offrire tariffe inferiori e maggiore produttività". Ha anche aggiunto:

“Ethereum ha ancora di gran lunga la più grande comunità di sviluppatori, così come il numero di DApp, costruito su di esso, ma ancora, l'autocompiacimento è un assassino. "

E mentre Hao crede che Ethereum alla fine sarà in grado di far fronte ai suoi problemi in futuro, la comunità crittografica non vuole più attendere il completamento della transizione a proof-of-stake ed Eth2, soprattutto perché un numero crescente di sviluppatori e altri utenti di rete stanno iniziando a espandere le proprie operazioni e passare a ecosistemi alternativi.

Per esempio, molte piattaforme hanno intrapreso l'integrazione di diverse versioni di Tether (USDT) e USD Coin (USDC) - ad Algorand, Tron: consente ai trader di stablecoin di effettuare transazioni rapidamente e ad una frazione del costo attualmente riscosso dalla rete Ethereum.

inoltre, un numero crescente di blockchain compatibili con EVM - OKExChain, Binance Smart Chain, eccetera. - sono nati e stanno sfidando il dominio di Ethereum. “La concorrenza è sana, e costringe gli operatori storici a fare meglio e concentrarsi sul fornire agli utenti l'esperienza che meritano,”Ha commentato Hao.

però, Jack O'Holleran, Il CEO di Skale Labs, una rete PoS di livello due decentralizzata compatibile con Ethereum, ritiene che i crescenti problemi relativi alle tariffe del gas della rete saranno alleviati man mano che si continua a lavorare sugli sforzi di scalabilità, aggiungendo:

“La mainnet di Ethereum si evolverà in un livello base di sicurezza e regolamento. I livelli di scalabilità si troveranno sopra Ethereum, fornendo funzionalità per l'esecuzione di contratti intelligenti e basse tariffe per il gas. Vedremo anche l'ascesa di blockchain specifici per l'applicazione, che forniscono una maggiore efficienza dei prezzi con una maggiore prevedibilità. "

Qual è l'aggiornamento di Berlino?

Dopo mesi di pianificazione, la comunità di Ethereum ha recentemente definito la sua tempistica di implementazione per “Berlino,"Con l'aggiornamento previsto per andare in diretta sulla mainnet di Ethereum al blocco 12,244,000, o in aprile 14. A questo proposito, vale la pena ricordare che un totale di quattro protocolli di miglioramento di Ethereum saranno implementati come parte di Berlino.

Questi includono EIP-2565, che cerca di ridurre il costo della precompilazione ModExp, che aiuterà a calcolare il costo del gas; EIP-2929, una proposta che “aumenterà” alcuni costi del gas; EIP-2718, che introduce un nuovo modulo di transazione; e infine, EIP-2930, che include un tipo di transazione con elenchi di accesso opzionali.

Per contribuire a rendere più agevole la transizione imminente, Agli operatori dei nodi Ethereum è stato consigliato di aggiornare le loro operazioni a nodi compatibili con Berlino prima di aprile 7. Detto ciò, scambi, i fornitori di servizi di portafoglio e i titolari di token Ether non sono tenuti ad apportare alcuna modifica alla loro estremità.

"Berlino" aiuterà davvero ad alleviare i dolori crescenti di Ether?

Per avere una prospettiva migliore sul fatto che l'aggiornamento di Berlino scuoterà davvero l'ecosistema di Ethereum e aiuterà a mitigare molti dei suoi problemi esistenti, Cointelegraph ha parlato con Maxim Blagov, CEO di Enjin, un ecosistema di giochi e DApp basato su blockchain. A suo avviso, l'aggiornamento di Berlino è un passo importante verso la creazione di una migliore esperienza utente su Ethereum, soprattutto in termini di stima dei costi del gas, aggiungendo:

"Non possiamo presumere che avrà un impatto significativo sul costo per transazione. Saranno necessari profondi cambiamenti strutturali per portare Ethereum in linea con le aspettative degli utenti. I nuovi arrivati ​​nel mercato NFT spesso si aspettano gratis, transazioni istantanee, e purtroppo, nulla di simile sarà realizzabile allo stato attuale di Ethereum. "

Inoltre, "Winston,"Un moderatore per l'aggregatore dell'agricoltura di rendimento Harvest Finance, ha detto a Cointelegraph di non vedere alcuna riduzione significativa delle commissioni a seguito del prossimo aggiornamento di Berling, aggiungendo: “Sono inclusi pochi EIP che possono aiutare gli utenti a risparmiare gas, ma c'è anche EIP-2929, che in realtà aumenta le commissioni in alcune transazioni.

Hao ritiene che mentre il prossimo aggiornamento potrebbe aiutare a ridurre le tariffe del gas, nell'insieme, la comunità inizierà a vedere soluzioni più soddisfacenti ai problemi di Ethereum solo a medio termine. inoltre, ha aggiunto che mentre Berlino potrebbe essere in grado di alleviare temporaneamente i problemi relativi alle tariffe del gas, non sarà in grado di affrontare i problemi di scalabilità a lungo termine della rete.

A suo avviso, Ethereum dovrà lavorare sull'incorporazione di rollup e altre soluzioni di ridimensionamento di livello due, come Polygon, al fine di fornire soluzioni di medio termine significative e sostenibili ai suoi problemi mentre Ethereum 2.0 viene implementato nella sua interezza.

però, fornendo un approccio contrarian sulla questione, O'Holleran ha affermato che il prossimo aggiornamento è abbastanza robusto e olistico nelle sue prospettive, e se combinato con EIP-1559, è uno sforzo per rendere le tariffe più basse e più prevedibili:

“I minatori verranno gradualmente pagati meno nel tempo, ma così facendo, renderà Ethereum più utilizzabile e aumenterà il valore della rete, quale, a sua volta, finisce per essere una vittoria sia per i miner che per gli sviluppatori se gestiti in modo appropriato. "

EIP-1559 e altro ancora

L'aggiornamento più atteso alla rete Ethereum - EIP-1559 - dovrebbe essere disponibile a luglio. La proposta sarà confezionata insieme all'hard fork "London" e cercherà di risolvere numerosi problemi con l'esperienza utente di Ethereum. Per i principianti, cercherà di reindirizzare la tariffa del gas nativa di Ethereum alla rete stessa invece che ai miner. Questa tassa verrà quindi bruciata, consentendo una graduale riduzione del pool di approvvigionamento totale di ETH.

Relazionato: Ethereum a un bivio: Le turbolenze della comunità Ether per le commissioni sui premi dei minatori

Su carta, l'aggiornamento sembra un gradito cambiamento, però, si prevede che ridurrà i rapporti di ricompensa di un enorme 50%, qualcosa che ha infastidito così tanto la comunità mineraria di Ethereum che molti hanno persino sostenuto un'acquisizione dimostrativa della rete, potenzialmente minacciando la sicurezza della rete.

Così, con tutte queste mosse volte a fissare la questione delle tasse sul tavolo, resta da vedere come la rete Ethereum gestirà la crescente domanda e se potrà fornire una soluzione che sia accolta da tutti in tempi rapidi.

Blocciamo gli annunci! (Perché?)

fonte: Cointelegraph

Caricamento in corso...