Tom Jessop di Fidelity afferma che la crittografia ha raggiunto un "punto critico"

I dirigenti del gigante degli investimenti Fidelity sono fiduciosi che lo slancio del mercato delle criptovalute continuerà nel prossimo futuro.

Parlando con MarketWatch in aprile 8, Tom Jessop, a capo della divisione crypto della società di investimento, ha affermato di ritenere che la crittografia abbia aperto un nuovo capitolo nei circoli della finanza tradizionale e che le cose abbiano raggiunto un punto di svolta per il settore.

Jessop ha affermato che la maturazione e l'adozione degli asset crittografici come classe di investimento continueranno a un ritmo rapido nei prossimi anni. Ci sono una serie di ragioni secondo il direttore finanziario, uno dei quali è tassi di interesse estremamente bassi nella finanza tradizionale.

Questo, insieme a un ambiente stimolato dalle politiche monetarie, ha guidato lo slancio per i mercati delle criptovalute. Il dirigente di Fidelity ha affermato che è improbabile che questo ambiente cambi presto:

"Penso che abbiamo raggiunto un punto critico. Penso che tu abbia accumulato più o meno l'esperienza di adesso 12 anni in cui la blockchain di Bitcoin è stata operativa sin dal blocco della genesi all'inizio 2009. E la pandemia, francamente, è stato un catalizzatore per l'adozione istituzionale, e in particolare Bitcoin e la narrativa, o caso d'uso, intorno all'oro digitale,"

Jessop ha aggiunto che la narrativa è stata esacerbata dallo stimolo monetario senza precedenti da parte delle banche centrali e dei governi in risposta alla pandemia.

Dall'inizio della pandemia, NOI. i pacchetti di stimolo sono stati superati $6 trilioni con gran parte di quei soldi appena coniati dalla Federal Reserve.

Jessop non è l'unico dirigente finanziario a credere che Bitcoin e criptovaluta abbiano raggiunto un punto di svolta. All'inizio di marzo, Il CEO di Galaxy Digital Mike Novogratz ha usato la stessa frase commentando l'ETF CI Galaxy Bitcoin su Bloomberg:

“L'adozione di Bitcoin ha raggiunto un punto critico e gli investitori non vogliono restare in disparte,"

A marzo 24, Fidelity ha depositato documenti con gli Stati Uniti. Securities and Exchange Commission per elencare un nuovo fondo negoziato in borsa Bitcoin (ETF). Il Wise Origin Bitcoin Trust mira a tracciare la performance giornaliera dell'asset utilizzando il Fidelity Bitcoin Index PR, un indice derivato da diversi feed di prezzo.

Analyst presso CFRA Research, VanEck, e Fidelity Investments, Todd Rosenbluth, ha affermato che la SEC probabilmente approverà un ETF nel prossimo anno o due.

Fidelity ha creato l'unità di asset digitali in 2019 e da allora ha integrato le risorse digitali nei portafogli di investimento tradizionali.

Blocciamo gli annunci! (Perché?)

fonte: Cointelegraph

Caricamento in corso...