La società di pagamento PayPal ora consente agli utenti con sede negli Stati Uniti di acquistare fino a $100,000 in cripto settimanale.

In un annuncio di giovedì, PayPal ha affermato di aver aumentato il limite di acquisto di criptovalute per alcuni clienti con sede negli Stati Uniti da $20,000 per $100,000 per week. La società ha affermato che la mossa mirava a offrire agli utenti "più scelta e flessibilità nell'acquisto di criptovaluta".

PayPal ha annunciato che si sarebbe trasferito nello spazio crittografico ad ottobre 2020, in seguito, consentendo ai clienti idonei con sede negli Stati Uniti di utilizzare le criptovalute per il trading e i pagamenti. Sebbene la società abbia inizialmente annunciato che gli utenti si sarebbero limitati all'acquisto $10,000 in cripto ogni settimana, la funzione lanciata con a $20,000 limite.

La piattaforma ha ampliato le sue funzionalità per gli utenti di criptovalute dallo scorso anno, collaborare con Coinbase per consentire gli acquisti di criptovalute attraverso il principale scambio, mentre la società di pagamenti di proprietà di PayPal Venmo ha lanciato il trading di criptovalute ad aprile. Prima dell'annuncio di Venmo, Il CEO Dan Schulman ha affermato di aspettarsi che il volume medio mensile per le transazioni crittografiche su PayPal raggiunga $200 milioni in pochi mesi.

Relazionato: PayPal inizierà a consentire ai clienti statunitensi di pagare in Bitcoin presso i commercianti globali

Secondo il sito di analisi Statista, PayPal aveva all'incirca 392 milioni di account utente attivi a partire dal primo trimestre del 2021. La società ha continuato a investire in aziende focalizzate sulla blockchain, tra cui Blockchain Capital e la piattaforma di blockchain intelligence TRM Labs.