Lo Sri Lanka si unisce alla campagna di adozione globale delle criptovalute dopo aver istituito un comitato per l'esplorazione e l'implementazione delle tecnologie blockchain e di mining di criptovalute.

Una lettera condivisa a ottobre. 8 dal direttore generale delle informazioni del governo dello Sri Lanka, Mohan Samaranayake, mostra che le autorità hanno approvato una recente proposta che mira ad attirare investimenti nelle iniziative blockchain e criptovaluta del paese.

Secondo Samaranayake, le autorità dello Sri Lanka hanno individuato la necessità di sviluppare “un sistema integrato di digital banking, blockchain e tecnologia di mining di criptovalute" come mezzo per rimanere alla pari con i partner globali e i mercati internazionali. Ha aggiunto:

“Questo comitato avrà il compito di studiare i regolamenti e le iniziative di altri paesi come Dubai, Malaysia, Filippine, UE e Singapore, eccetera., e proporre un quadro adeguato per lo Sri Lanka”.

La proposta è stata fatta da Namal Rajapaksa, ministro del coordinamento e monitoraggio dei progetti, che richiede al comitato di riferire i suoi risultati relativi alle criptovalute e alla blockchain al Gabinetto degli Atti, Norme e regolamenti.

Degli otto membri del comitato, due membri rappresentano giganti fintech internazionali tra cui Sandun Hapugoda di Mastercard e PricewaterhouseCoopers (PwC) Sujeewa Mudalige. I membri della finanza tradizionale includono il CEO della Borsa di Colombo Rajeeva Bandaranaike e il direttore della Banca centrale dello Sri Lanka Dharmasri Kumarathunge.

I restanti quattro membri rappresentano varie autorità nazionali, tra cui lo Sri Lanka Computer Emergency Readiness Team (SLCERT), Informazioni del Dipartimento del governo, Agenzia di tecnologia dell'informazione e della comunicazione (SMIT) e il Consiglio di Presidenza.

Sostenere questa iniziativa, il comitato monitorerà anche le leggi e i regolamenti attuati da altre nazioni per stabilire regole contro il riciclaggio di denaro (AML), finanziamento del terrorismo e attività criminali.

Relazionato: Le transazioni crittografiche aumentano 706% in Asia mentre cresce l'adozione istituzionale — Chainalysis

Un recente rapporto di Cointelegraph ha evidenziato un 706% aumento in Asia centrale e meridionale e in Oceania tra luglio 2020 e giugno 2021. Sulla base dei dati condivisi da Chainalysis, il valore delle transazioni nella regione ammontava a 14% ($572.5 miliardi), con l'India che rappresenta il valore di transazione globale più alto.

Ad aprile, La banca centrale dello Sri Lanka ha emesso un avviso pubblico contro i rischi associati agli investimenti in criptovalute, adducendo una mancanza di ricorso legale o regolamentare. però, solo un mese dopo l'avviso, la banca centrale ha selezionato tre banche per lo sviluppo di un proof-of-concept per una struttura condivisa Know Your Customer utilizzando blockchain.