Un fenomeno insolito chiamato "backwardation"’ sta avvenendo in Bitcoin (BTC) trading di futures, principalmente il contratto di giugno, che scade a giugno 25.

I contratti a mese fisso di solito vengono scambiati con un leggero premio, indicando che i venditori richiedono più soldi per trattenere il regolamento più a lungo. Anche i futures dovrebbero essere scambiati a a 5% per 15% premio annualizzato su mercati sani, in linea con il tasso di prestito delle stablecoin. Questa situazione è nota come contango e non è esclusiva dei mercati delle criptovalute.

Ogni volta che questo indicatore si attenua o diventa negativo, questa è una bandiera rossa allarmante. Questa situazione è nota come backwardation e indica un sentimento ribassista.

Futures BTC FTX di giugno contro Coinbase USD. fonte: TradingView

Come mostrato sopra, un salutare 0.1% per 0.5% premio ha avuto luogo per la maggior parte delle tre settimane precedenti. Questo è equivalente a a 2% per 9% tasso annualizzato, oscillando quindi tra leggermente ribassista e neutrale.

Quando i venditori allo scoperto usano una leva eccessiva, l'indicatore diventerà negativo, come è successo a giugno 17. però, considerando che manca solo una settimana alla scadenza di giugno, i trader dovrebbero utilizzare contratti a lungo termine per confermare questo scenario. Quando il contratto si avvicina alla data di negoziazione finale, i trader sono costretti a rinnovare le loro posizioni, provocando così movimenti esagerati.

Huobi settembre. Futures BTC contro Coinbase USD. fonte: TradingView

I future di settembre hanno mostrato a 1.7% o premio superiore rispetto ai mercati spot, un 7% base annualizzata. Questo indica una mancanza di appetito da longs, ma abbastanza lontano dall'arretramento.

Relazionato: Ecco come i professionisti scambiano in sicurezza Bitcoin mentre si avvicina a $ 40K

Cosa sta succedendo davvero??

L'ultimo pezzo del puzzle è il tasso di finanziamento sui contratti perpetui, che sono commercianti al dettaglio’ strumento preferito. A differenza dei contratti mensili, prezzi dei futures perpetui (scambi inversi) fare trading a un prezzo molto simile ai normali scambi spot.

Questa condizione rende i commercianti al dettaglio’ vive molto più facilmente in quanto non hanno più bisogno di calcolare il premio future o di rinnovare manualmente le posizioni prossime alla scadenza.

Il tasso di finanziamento viene addebitato automaticamente ogni otto ore da longs (acquirenti) quando si richiede più leva. però, quando la situazione è invertita, e pantaloncini (venditori) sono troppo sfruttati, il tasso di finanziamento diventa negativo e diventano loro a pagare la commissione.

Tasso di finanziamento con margine di token sui futures perpetui di Bitcoin. fonte: Bybt

Da maggio 24, il tasso di finanziamento ha oscillato tra positivo 0.03% e negativo 0.05% per 8 ore. Così, al massimo “ribassista” momenti, i pantaloncini stavano pagando 1% a settimana per mantenere le loro posizioni.

In confronto, in aprile 13, i lunghi stavano pagando 0.12% per 8 ore, che è equivalente a 2.5% per week.

Mentre molti trader indicano la regressione come un segnale ribassista, non vi è attualmente alcun segno di eccessiva leva finanziaria dagli short. Di conseguenza, l'assenza di acquirenti’ l'interesse per il contratto di giugno non riflette accuratamente il sentimento generale del mercato. Se i trader fossero stati effettivamente ribassisti, sia i future a lungo termine che i contratti perpetui mostrerebbero questa tendenza.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle di autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi. Dovresti condurre le tue ricerche quando prendi una decisione.