Unmarshal raccoglie 2,6 milioni di dollari per creare un protocollo di indicizzazione dei dati blockchain intuitivo

Unmarshal, un nuovo progetto che costruisce una soluzione di indicizzazione dei dati blockchain, ha annunciato venerdì a $2.6 milioni di finanziamenti di seed round da una serie di investitori del settore crittografico.

I fondi di venture capital che hanno partecipato al round di Unmarshal includono Woodstock, Capitale Black Edge, Genesis Block Ventures o GBV, NGC Ventures, AU21, Spark Ventures, BitMax, e alcuni altri. Al round si sono aggiunti anche singoli investitori come Ravindra Kumar e Philip Arthur Moore di Frontier, Sandeep Nailwal, co-fondatore di Polygon, Aniketh Jindal, Danese Chaudhari e altri.

Unmarshal sta costruendo una rete di indicizzazione dei dati multi-catena che aiuterebbe a offrire dati blockchain strutturati per i partecipanti al settore. La rete supporta Ethereum, Binance Smart Chain, Elrond, Catene a base di polkadot e substrato. Il team prevede di implementare il supporto per le reti di secondo livello tramite Polygon, precedentemente noto come Matic.

I progetti di infrastruttura dati hanno raggiunto un livello significativo di popolarità e utilizzo, guidato dal protocollo The Graph. Unmarshal si trova in una nicchia simile, Manohara Kolagondanahalli, il suo co-fondatore, ha detto a Cointelegraph:

“Unmarshal è una rete dati end-to-end completa. Serviamo le esigenze di dati personalizzati per i clienti senza chiedere loro di codificare. Dove The Graph ha bisogno che gli sviluppatori creino sottografi, possiamo fornire dati più generici come il saldo del portafoglio, cronologia delle transazioni per qualsiasi indirizzo ecc. "

Sebbene alcuni dei dati possano essere ottenuti da API gratuite, Kolagondanahalli ritiene che i dati siano insufficienti. "Le API fornite dalla blockchain sono specifiche del blocco o dello stato. Sarà difficile rispondere a domande come quali sono i gettoni posseduti da un indirizzo e qual è il loro valore," Egli ha detto.

Unmarshal includerà anche un token che sarà incorporato nell'ecosistema. "Avremo una rete decentralizzata in cui inseriremo gli indicizzatori, decoder, validatori e delegatori,"Ha spiegato Kolagondanahalli.

I potenziali utenti dei dati Unmarshal includono tutti i partecipanti al settore, dai progetti DApp alle borse e alle società di trading. I dati possono essere forniti attraverso una varietà di mezzi come le notifiche push, WebSocket, o dashboard specifici. L'utilizzo di questi dati in un contesto blockchain è più difficile, Ha detto Kolagondanahalli, poiché richiede una soluzione Oracle affidabile. “Possiamo lavorare con gli oracoli o costruire i nostri oracoli per fornire i dati per i contratti intelligenti," Ha aggiunto.

Unmarshal sembra mirare a essere una soluzione di dati che funziona fuori dagli schemi per determinate esigenze di dati, con Kolagondanahalli che dice che "puoi costruire un esploratore di blocchi con Unmarshal". Rispetto a concorrenti come The Graph o DuneAnalytics, che richiedono l'utilizzo di elaborati linguaggi di query per strutturare i dati, questa può essere una proposta interessante per determinati usi.

Blocciamo gli annunci! (Perché?)

fonte: Cointelegraph

Caricamento in corso...