Il Dipartimento dell'istruzione degli Stati Uniti promuove l'inserimento dei record degli studenti su blockchain

La pandemia COVID-19 ha rivelato difetti in vari settori. Di conseguenza, un certo numero di dipartimenti governativi sta valutando sistemi basati su blockchain come possibili soluzioni per le sfide che coinvolgono flussi di lavoro multipartitici, tenuta dei registri, trasparenza e altro ancora.

Per esempio, il Dipartimento dell'Istruzione degli Stati Uniti ha recentemente fornito finanziamenti per il lancio della "Education Blockchain Initiative". Indicato come EBI, questo progetto è guidato dall'American Council on Education - un'organizzazione che aiuta la comunità dell'istruzione superiore a plasmare una politica pubblica efficace - ed è progettato per identificare i modi in cui la blockchain può migliorare il flusso di dati tra istituzioni accademiche e potenziali datori di lavoro.

Determinato a cercare nuove soluzioni tecnologiche, ACE ha annunciato la "Blockchain Innovation Challenge" alla fine del 2020 per trovare progetti in grado di reinventare gli Stati Uniti. ecosistema dell'istruzione e dell'occupazione. La sfida si è concentrata specificamente sull'aiutare le popolazioni svantaggiate che sono state più colpite dalla pandemia.

Louis Soares, chief learning and innovation officer di ACE, lo ha detto a Cointelegraph nel suo insieme, il settore dell'istruzione superiore è stato influenzato finanziariamente dalla recessione economica. Ciò ha comportato un calo delle iscrizioni degli studenti, mettendo ancora più pressione sui budget per l'istruzione che ora richiedono un approccio digitale:

“L'istruzione superiore sta imparando a operare in un nuovo ambiente abilitato dalla tecnologia. Dobbiamo esplorare modi diversi per creare connessioni tra istruzione e lavoro. Ciò include la ricerca di nuovi approcci alla creazione di credenziali (e assunzioni) che sfruttano il potenziale delle tecnologie emergenti per migliorare la comunicazione tra le organizzazioni di istruzione e formazione ".

Blockchain offre agli studenti il ​​controllo sulle proprie credenziali

Secondo Soares, La tecnologia blockchain può aiutare a responsabilizzare gli studenti fornendo loro il controllo sui loro documenti educativi come diplomi e trascrizioni. Ciò è particolarmente importante per consentire transizioni continue quando uno studente trasferisce la scuola, o per coloro che cercano lavoro e devono mostrare le credenziali.

Un documento del Dipartimento dell'Istruzione afferma che i documenti scolastici si trovano generalmente nella scuola che uno studente frequenta o ha frequentato. Rileva inoltre che se uno studente ha trasferito le scuole, quei record “possono” essere trasferiti con lo studente, ma alcuni “potrebbero” rimanere a scuola. Come tale, ci sono una serie di sfide presenti per gli studenti che devono ottenere i loro record personali.

La Blockchain Innovation Challenge dedicata $900,000 per aiutare a risolvere questo problema e ha annunciato quattro fasi 1 vincitori il feb. 11. Secondo Soares, le squadre vincenti - dall'Arizona, Nebraska, Texas e Utah: hanno mostrato il potenziale per l'utilizzo di blockchain e tecnologia di registro distribuito per semplificare la condivisione di documenti educativi.

Per esempio, uno dei team vincitori è stato il progetto UnBlockEd, che sfrutta un sistema basato su blockchain per affrontare problemi di riconoscimento del credito di trasferimento ingiusto. Il progetto è guidato dall'Università dell'Arizona e dal Georgia Institute of Technology, insieme a vari fornitori di tecnologia e istituzioni accademiche.

Greg Heileman, vice rettore per l'istruzione universitaria presso l'Università dell'Arizona, ha detto a Cointelegraph che UnBlockEd dà potere agli studenti dando loro l'auto-sovranità sui loro record di apprendimento. Heileman ha osservato che ciò si ottiene attraverso un sistema di gestione delle identità decentralizzato che consente agli studenti di controllare chi ha accesso ai propri record di apprendimento, o trascrizioni:

“Stiamo lavorando per realizzare un prodotto minimamente fattibile (MVP) ciò dimostrerà chiaramente la fattibilità del nostro approccio. Questo MVP dimostrerà come uno studente in un corso di laurea in qualsiasi college / università dello Stato del Kentucky può trasferirsi in modo efficiente a qualsiasi altro programma in qualsiasi altro college / università dello stato. "

In particolare, Heileman ha spiegato che verrà costruita una "tabella di marcia dei diplomi" per mostrare agli studenti come trasferire i loro crediti precedenti a quelli del programma di destinazione. Per garantire questo, UnBlockEd sfrutta Fluree, una piattaforma dati decentralizzata che archivia in modo sicuro, verificato, dati riutilizzabili.

Posto Brian, co-CEO di Fluree, ha detto a Cointelegraph che Fluree consente che i dati siano conservati privatamente da individui, tuttavia consente anche ad altre parti di visualizzare tali informazioni. Come tale, gruppi diversi possono emettere credenziali, mentre coloro che ricevono le informazioni possono verificare che i dati siano accurati:

“Questo risolve il problema della riusabilità dei dati. Utilizziamo una blockchain privata per tokenizzare i dati e convalidare una serie di regole che garantiscono che le informazioni aderiscano a tali regole. È come un contratto intelligente, ma fortemente orientato ai dati. "

Blockchain risolve le inefficienze nel trasferimento dei dati

La soluzione costruita da UnBlockEd è estremamente importante per una serie di motivi. Per esempio, secondo uno studio del Government Accountability Office, gli studenti perderanno in media l'equivalente di un semestre di corso ad ogni trasferimento.

Heileman lo ha inoltre condiviso 23 milioni di studenti nell'istruzione superiore, di 35% di loro verranno trasferiti almeno una volta, e 11% lo faranno due volte durante la loro carriera accademica. Ha anche sottolineato che i college della comunità funzionano in modo sproporzionato come punto di ingresso principale per studenti provenienti da gruppi etnici storicamente sottorappresentati e famiglie a basso reddito. “Per usare un eufemismo, l'articolazione del trasferimento è un'ineguaglianza strutturale nell'istruzione superiore. La nostra speranza è che il progetto UnBlockEd riduca l'entità di questa disuguaglianza,"Ha commentato Heileman.

Un altro progetto vincente è arrivato dalla Texas Woman’s University. Questa iniziativa mira a costituire un consorzio di istituzioni in tutta la regione del Texas settentrionale tramite una piattaforma di credenziali condivise. La piattaforma consentirebbe agli studenti di archiviare e inviare i propri documenti scolastici a college e datori di lavoro in tutto il Texas settentrionale.

Fluree ha anche contribuito a potenziare il Lifelong Learner Project, che mira a sviluppare un portafoglio digitale per gli insegnanti per archiviare e accedere alle proprie credenziali, certificazioni e risorse per l'apprendimento. Questo mira a consentire agli insegnanti di condividere queste credenziali verificabili con entità come i sistemi di licenze statali, dipartimenti delle risorse umane e sistemi di gestione dell'apprendimento.

L'implementazione è il passo successivo

Sebbene ciascuno di questi progetti adotti un approccio innovativo per risolvere le sfide legate alla condivisione dei dati educativi, l'attuazione di queste iniziative richiederà probabilmente del tempo.

Per esempio, Platz ha spiegato che c'è un lato dell'offerta e della domanda quando si tratta di progetti basati su blockchain. Ha sottolineato che mentre le università e i gruppi educativi possono rilasciare credenziali digitali agli studenti, i datori di lavoro non li stanno ancora richiedendo: “Stiamo ancora costruendo ecosistemi attorno a questo aspetto che coinvolge istruzione e standard governativi.”

per fortuna, Platz ha osservato che la nuova amministrazione del presidente Joe Biden mostra il potenziale per l'implementazione di nuovi standard tecnologici incentrati su blockchain e altre tecnologie emergenti che possono fornire vantaggi. È anche incoraggiante vedere che altri paesi hanno iniziato a memorizzare certificati e documenti educativi su reti blockchain.

Matla, per esempio, è stato uno dei primi paesi ad annunciare che tutti i certificati educativi saranno conservati su una blockchain. inoltre, il Massachusetts Institute of Technology, o MIT, ha creato un programma pilota in 2017 emettere certificati digitali basati su blockchain ai laureati. Anche se questo può essere, un post sul blog del MIT Media Lab che spiega le lezioni apprese dal progetto ha notato che un aspetto importante è stato che la blockchain è una tecnologia complicata e che ci sono ancora pochissime persone che la capiscono.

Blocciamo gli annunci! (Perché?)

fonte: Cointelegraph

Caricamento in corso...